Curno, lavoratori in nero e senza green pass: locale chiuso dai Carabinieri

Curno, lavoratori in nero e senza green pass: locale chiuso dai Carabinieri

Intervento venerdì sera 15 ottobre da parte dei Carabinieri della Compagnia di Bergamo con i militari del Nucleo dell’Ispettorato del lavoro, dei Vigili del fuoco e degli addetti della Siae di Milano.

I controlli si sono concentrati in un locale da ballo di Curno: qui è stata accertata - secondo una nota diffusa dai Carabinieri di Bergamo - la presenza di tre lavoratori in nero, di cui uno con reddito di cittadinanza e di altri tre addetti privi di green pass. È stata inoltre riscontrata l’evasione, da parte del proprietario, dell’Iva e dell’imposta intrattenimenti, oltre alla mancata presentazione della dichiarazione di effettuazione attività. Tra gli elementi non in regola anche le porte di accesso ai bagni non a norma.

Per tutto quanto accertato, i militari hanno multato il locale di oltre 12 mila euro, notificando al titolare la sospensione dell’attività come conseguenza della presenza di lavoratori non in regola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA