Green pass nelle scuole, i presidi: «La piattaforma funziona»
Controlli del green pass al «Vittorio Emanuele II»

Green pass nelle scuole, i presidi: «La piattaforma funziona»

Certificazione verde obbligatoria per il personale: controlli snelliti grazie al software del Miur. L’ufficio scolastico: «Sospensioni? Ci sono, ma numericamente insignificanti su un totale di 17 mila addetti».

Buona la prima, si potrebbe dire. Il portale del ministero dell’Istruzione per la verifica del green pass, nel primo giorno di lezioni, non ha abbandonato i dirigenti scolastici. La piattaforma, implementazione del portale «Sidi», permette infatti ai presidi delle scuole di verificare con un clic il possesso o meno del green pass da parte del personale: accanto a nomi e ruoli del personale assunto sulla pagina web compaiono infatti una spunta rossa o verde, a seconda della regolarità o meno del documento presentato. Un sistema automatico, che incrocia i dati anagrafici dei singoli docenti o Ata con quelli vaccinali. E se con la spunta rossa a scuola non si entra, il portale si aggiorna in automatico ogni qualvolta che c’è un cambiamento nello stato delle cose. Ogni volta, per esempio, che qualcuno fa un tampone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA