«Mezza pasticca, ho danni per sempre» Giornata del Sermig, la storia di Giorgia
Giorgia Benusiglio

«Mezza pasticca, ho danni per sempre»
Giornata del Sermig, la storia di Giorgia

Giorgia Benusiglio , 37 anni, a 17 ha preso l’ecstasy che le ha provocato una necrosi del fegato. La sua storia in un film. Il racconto nella giornata del Sermig di sabato 11 maggio.

Giorgia Benusiglio ha 37 anni e da venti convive con la possibilità che il suo fisico possa cedere da un momento all’altro: è più debole e indifesa alle malattie rispetto alla maggior parte dei suoi coetanei, può mangiare un numero ristrettissimo di cibi, non potrà avere figli e non potrà mai fare il medico come nei suoi sogni di ragazza. Tutto questo perché alla fine degli anni Novanta, quando di anni ne aveva 17, ha preso mezza pastiglia di ecstasy, un gesto che le ha causato una necrosi del fegato, lasciandola per settimane fra la vita e la morte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA