«Per non mettere a rischio il Natale bisogna accelerare con i richiami del vaccino anti Covid»

«Per non mettere a rischio il Natale bisogna accelerare con i richiami del vaccino anti Covid»

L’intervista al virologo Pregliasco: in Lombardia si potrebbe arrivare a 5mila contagi al giorno. «Ma è giusto che i vaccinati abbiano più spazi e libertà di movimento di chi non è immunizzato».

Incentivare le vaccinazioni con terze dosi a tappeto in molteplici strutture e rafforzare le misure di prevenzione per non vedersi costretti a vivere un Natale all’insegna delle restrizioni. Un esempio concreto? Rivedere le modalità dell Green pass, adottando il modello «2 g» tedesco che consente l’accesso nei luoghi di svago solo ai vaccinati o guariti, ma mantenendo il tampone solo per recarsi al lavoro.

E rispolverare quel galateo civico che sembra essersi annacquato negli ultimi tempi tra proteste, cortei e assembramenti che minimizzano un virus tuttora insidioso, veicolo di contagi, ricoveri e decessi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA