Positivo all’alcoltest travolge un pedone a Treviglio: restano gravi le condizioni del 56enne
Via Mantegna a Treviglio

Positivo all’alcoltest travolge un pedone a Treviglio: restano gravi le condizioni del 56enne

Sabato notte in via Mantegna: l’uomo investito stava scaricando l’auto fuori casa. L’automobilista denunciato dalla polizia stradale per lesioni e guida in stato di ebbrezza.

Aveva accostato la sua auto a lato della strada e, a cavallo tra la carreggiata e il marciapiede, stava scaricando del materiale dalla vettura per portarlo in casa, poco distante. All’improvviso però è stato travolto da un’auto guidata da un giovane che è risultato positivo all’alcoltest e, per questo, denunciato a piede libero per guida in stato di ebbrezza, oltre che per lesioni gravissime. L’uomo investito – F. F., 56 anni, pugliese residente a Treviglio – è infatti ricoverato e le sue condizioni restano molto gravi all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, dov’è stato trasferito con l’ambulanza del 118.

L’incidente attorno alla mezzanotte di sabato 20 novembre a Treviglio, in via Mantegna, strada periferica della zona residenziale del Conventino, a sud-est del centro della città. Per i rilievi dell’incidente è giunta sul posto una pattuglia di agenti della polizia stradale del distaccamento di Treviglio. Da quanto è emerso, il pedone investito sarebbe rimasto schiacciato tra le due vetture, la sua, che era ferma e dalla quale stava per l’appunto scaricando del materiale, e quella in transito lungo via Mantegna. L’auto dell’investito si trovava – ha ricostruito la polizia – a cavallo tra il marciapiede e la strada, sul lato dal quale è sopraggiunta la vettura condotta dal giovane poi risultato positivo all’etilometro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA