Rifugio Coca, donna colpita al ginocchio da un masso. I soccorritori salgono con il trenino Enel - Le foto

Rifugio Coca, donna colpita al ginocchio da un masso. I soccorritori salgono con il trenino Enel - Le foto

I soccorritori sono saliti fino al rifugio Curò grazie alla funivia messa a disposizione dall’Enel e poi hanno proseguito in galleria con il trenino, sempre dell’Enel, fino al Coca.

Intervento nel pomeriggio di domenica 25 luglio, intorno alle 14.30, per la VI Delegazione Orobica del Soccorso alpino: i tecnici sono stati attivati per una donna di 43 anni, residente in provincia di Brescia, che è stata colpita da un masso a un ginocchio nei pressi del Simal, sul sentiero tra il Brunone e il Coca . È riuscita ad arrivare in modo autonomo al rifugio Coca e poi ha chiesto aiuto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA