Trasporti, ancora tutto da organizzare In treno «liberi tutti» e sui bus posti limitati

Trasporti, ancora tutto da organizzare
In treno «liberi tutti» e sui bus posti limitati

In attesa di chiarimenti si va in ordine sparso. Giovedì faccia a faccia decisivo tra governo e Regione

Come nelle migliori tradizioni del Belpaese, ognun per sé e avanti in ordine sparso. Rigorosamente. Nell’attesa della Conferenza Stato-Regioni di giovedì che potrebbe portare quel minimo di chiarezza che la situazione del trasporto pubblico post Covid richiede, si procede a tentoni.

In sintesi: sui treni ci si può sedere dove si vuole, sui bus urbani ed extraurbani restano in vigore le indicazioni del Dpcm Conte, quindi si viaggia ancora a capienza ridotta, idem sul tram. «Attraverso un dialogo costante con il Governo intendiamo comunque definire la situazione e risolvere le incertezze» assicura l’assessore regionale alla Mobilità, Claudia Terzi.

d.nikpalj
Dino Nikpalj L'Eco di Bergamo

© RIPRODUZIONE RISERVATA