Black Friday di Amazon: sciopero generale dei driver
L’area Amazon a Casirate d’Adda

Black Friday di Amazon: sciopero generale dei driver

Proclamato da Cgil, Cisl e Uil per venerdì 26 novembre. A Bergamo presidi nei centri di Casirate e Cividate.

«Sarà Black Friday, di nome e di fatto» . Le categorie di Cgil, Cisl e Uil che seguono driver e dipendenti associate a Assoespressi hanno dichiarato guerra a Amazon Italia e per il venerdì (26 novembre) che tradizionalmente fa impennare vendite e consegne in tutto il Paese è stato proclamato lo sciopero di tutti i lavoratori e tutte le lavoratrici dipendenti dalle aziende che effettuano le consegne per Amazon Italia Transport .

Uno sciopero «necessario – scrivono le segreterie di Filt Cgil, Fit Cisl di Bergamo – per affermare, finalmente, un accordo nazionale di secondo livello che realizzi il controllo, la verifica e l’abbassamento dei gravosi carichi e ritmi di lavoro, la riduzione dell’orario di lavoro per i driver e la continuità occupazionale per il personale viaggiante, con il mantenimento di tutti i diritti e gli elementi retributivi, in caso di cambio appalto/cambio contratto di trasporto, in analogia con quanto previsto all’art. 42 del Ccnl Logistica, trasporto merci e spedizione». Per Bergamo, la manifestazione si concretizzerà con presidi nei due centri Amazon della provincia, Casirate d’Adda e Cividate al Piano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA