Infortuni sul lavoro in Bergamasca, crescono le denunce. Nel 2021 sono 18 i decessi

Infortuni sul lavoro in Bergamasca, crescono le denunce. Nel 2021 sono 18 i decessi

Da gennaio a novembre 2021, a Bergamo 10.795 denunce: in aumento rispetto al 2020. I morti sono stati 18, lo stesso numero pre-pandemia.

Sono stati diffusi dell’Inail nazionale i dati aggiornati sulle denunce di infortunio sul lavoro presentate nei primi undici mesi del 2021. In Lombardia gli eventi denunciati in questo arco di tempo sono stati 92.969. Nel 2020 si era toccata quota 100.264 e nel 2019 il dato era ancora più elevato (110.152).

In provincia di Bergamo la tendenza è diversa: da gennaio a novembre 2021 sono state 10.795 le denunce di infortunio, in aumento rispetto allo stesso periodo del 2020 (quando erano state 10.589, + 1,91%. Nel 2019 erano state 12.872). Nei mesi presi in esame, lo scorso anno in media si è assistito a 32 eventi infortunistici al giorno, da quello più banale a quelli più gravi, fino ai mortali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA