Ripartenza Kiko, assume a Bergamo
E torna a crescere in Russia e Arabia

Kiko riparte e lo fa con una politica che ormai da anni alterna sempre più negozi fisici ed ecommerce.

Ripartenza Kiko, assume a Bergamo     E torna a crescere in Russia e Arabia

Nonostante la pandemia e arrivando da anni di ristrutturazioni, con la chiusura dei suoi negozi negli Usa (tranne cinque), l’azienda fondata nel 1997 da Antonio Percassi (fa parte della holding Odissea), ha infatti fissato i suoi nuovi obiettivi che prevedono il lancio 300 nuovi negozi a livello globale entro il 2023, con ricadute occupazionali anche sulla sede centrale di Bergamo, con l’assunzione di 50 nuovi dipendenti entro l’anno, specie nei settori marketing e tecnologico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA