Dall’Orto botanico alla Gamec: Pasqua e Pasquetta tra tulipani, mammut e mostre

Città Cosa fare a Pasqua e Pasquetta a Bergamo? Porte aperte dall’Orto botanico alla Gamec fino al Campanone. Biglietti ridotti alla Carrara. Visitabile il museo «Caffi» con la ricostruzione del mammut. Chiuso l’Archeologico per i lavori di restauro.

Dall’Orto botanico alla Gamec: Pasqua e Pasquetta tra tulipani, mammut e mostre
Una visita alla sezione di Astino dell’Orto botanico

Come in un giardino segreto dentro le Mura veneziane, l’orto botanico di Colle Aperto sta esibendo spettacolari fioriture di tulipani, virtuosismi botanici che si potranno ammirare anche domani e il giorno di Pasquetta, quando la sezione «La finestra sul paesaggio» sarà aperta in orario continuato dalle 10 alle 18. E non è il solo museo che si potrà visitare in questo fine settimana di festa. Tutta le rete museale, dalla Gamec al Campanone, aprirà le sue porte al pubblico. Partiamo allora dai musei «verdi». La visita al civico orto botanico di Città Alta, ad accesso gratuito, inizia dalla base della scaletta di Colle Aperto. Per arrivare all’esposizione vegetale si deve percorrere una scaletta di 141 gradini. Dalla cima dello spalto, lo spettacolo fiorito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA