In due anni emersi 57mila contagi. Antonioli: «Un’emergenza disarmante da gestire»

Lucia Antonioli, a capo del Dipartimento di Igiene e Prevenzione dell’Ats di Bergamo da oggi in pensione ricorda il lavoro per domare lo tsunami: «Ricevevo 600 segnalazioni al giorno da tracciare nel marzo 2020: un dolore disarmante».

In due anni emersi 57mila contagi. Antonioli: «Un’emergenza disarmante da gestire»

Il «contatore» dei contagi, la cui corsa è iniziata fulminea nell’ultimo spicchio di febbraio del 2020, ora posa la lancetta vicino alla cifra dei 57mila casi. Tanti sono stati, da allora, i positivi emersi in terra bergamasca. E quelli lombardi 894mila, 4,7 milioni quelli in tutta Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA