Meno reati nel 2021e a Capodanno
controlli anti Covid

In crescita solo lesioni e rapine. Il questore: per truffe e frodi online una direzione ad hoc. Voci di promozione a Firenze: Auriemma non smentisce.

Meno reati nel 2021e a Capodanno controlli anti Covid

Nel 2021 in città sono diminuiti tutti i reati tranne le lesioni, che passano da 122 a 133 (+9%) e le rapine che aumentano del 43%, da 49 a 70. Sempre in città sono anche diminuite del 44% truffe e frodi informatiche (da 318 a 179) che, però, aumentano se si allarga lo sguardo su tutta la provincia. Sono, in sintesi, i numeri del bilancio di fine anno – confrontato con i dati dell’ultimo biennio – reso noto dal questore Maurizio Auriemma, che sul Capodanno ha precisato: «Ci stiamo preparando ad una serie di servizi da effettuare, in modo che si possa contenere l’estensione del contagio». Sentito poi a margine della conferenza stampa a proposito delle voci che si rincorrono su un suo possibile trasferimento a Firenze, il questore Auriemma non ha confermato né smentito: «Siamo uomini pronti a rispondere a esigenze che non dipendono da scelte nostre ma dalla disponibilità data alla nostra amministrazione ormai più di 36 anni fa, quando ho giurato fedeltà alla legge e alla Costituzione italiana».

© RIPRODUZIONE RISERVATA