Meno telefonino, più sconti avrai
Una App premia chi lo disconnette

Spunta Look Up dello scanzese Luca Panseri: «Avevo il rigetto, da qui l’idea». In palio buoni per musei, spettacoli e negozi. E da oggi biglietti per Atalanta-Genoa del 13 marzo.

Meno telefonino, più sconti avrai Una App premia chi lo disconnette

Siamo tutti sempre agganciati al nostro cellulare, a tutte le ore. Ormai, fa parte della nostra vita quotidiana, un accessorio onnipresente, di cui non possiamo più fare a meno. Se ci guardiamo intorno ad una festa o a pranzo in mensa o a cena al ristorante, non sarà difficile scorgere più di una persona china sul proprio smartphone. E probabilmente non è per nulla strano; anzi, ormai è pratica comune guardare gli ultimi post pubblicati su Facebook o Instagram, o rispondere alle chat di Whatsapp o controllare la mail. Ma facendo questo ci si assenta dal contesto in cui ci si trova e soprattutto dalla conversazione, ignorando i nostri interlocutori presenti lì vicino. Questo comportamento, ormai abituale, si chiama phubbing, termine inglese, di recente definizione che unisce le parole «phone» (telefono cellulare) e «snubbing» (snobbare) e che descrive l’atto di ignorare, o snobbare appunto, qualcuno in un ambiente sociale, per concentrarsi invece sul proprio smartphone. Tutto a discapito della qualità della comunicazione e delle relazioni fra persone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA