«Sport e solidarietà binomio vincente». Accademia, aiuto al territorio da 46 anni

L’evento Il fondatore Licini: impegno contro il Covid, nel 2022 sosterremo Aipd, Aeper e Anmic. Presenti il ministro Giorgetti, il governatore Fontana, i vertici Ats e Asst. Assegnati 4 Golden Vip.

«Sport e solidarietà binomio vincente». Accademia, aiuto al territorio da 46 anni
Da sinistra Licini, Brignone, Colledan, Radici e Percassi
(Foto di Frau)

«Sport e solidarietà rappresentano un binomio vincente, capace di andare oltre la pandemia». Sabato sera la Cittadella dello Sport ha ospitato la serata di gala, che ha celebrato il lavoro portato avanti dall’Accademia dello Sport per la Solidarietà. L’associazione ha raccolto un milione e 540mila euro fino al 2019, a cui si somma un milione e 180mila euro nel solo 2020, destinati ad aiutare la comunità bergamasca durante la pandemia, con interventi importanti come la Tac mobile, gli impianti di ossigeno della Fiera e dell’ospedale di Seriate, attrezzature, flussimetri, caschi Cpap e tutto ciò che serviva agli operatori sanitari. Presenti il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana e il ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, che si sono complimentati per l’attività portata avanti dall’Accademia; il prefetto di Bergamo, Enrico Ricci, il questore Stanislao Schimera, il comandante dei carabinieri, Alessandro Nervi, il presidente della Provincia, Pasquale Gandolfi, oltre a numerosi onorevoli, assessori, sindaci e rappresentanti del territorio. Tenuto conto dell’importante contributo durante l’emergenza sanitaria, in sala erano presenti anche i vertici di Ats Bergamo e delle Asst Papa Giovanni XXIII, Bergamo Est e Bergamo Ovest.

© RIPRODUZIONE RISERVATA