Tagli in Parlamento, bergamaschi da 20 a 13: manovre nei partiti

Verso il 25 settembre Alle prese con le liste: nel Pd il «caso Misiani» già al terzo mandato. Per la Lega il colpo più pesante, entrerà invece Fdi. Forza Italia alle prese con le scosse interne.

Tagli in Parlamento, bergamaschi da 20 a 13: manovre nei partiti

Campagna d’estate per i partiti, in vista del voto del 25 settembre dopo la caduta del governo Draghi. Alle prese con la composizione delle liste (da chiudere entro il 22 agosto) , devono fare i conti con il taglio dei parlamentari (da mille a 600) e la revisione dei «confini» dei collegi. Anche la truppa bergamasca risentirà della sforbiciata, passando da 20 a 13 eletti , tra Camera e Senato . Gli uscenti si dicono di nuovo «disponibili» a ricandidarsi, ma per molti la poltrona è in bilico. Nomi, programmi e leadership sono al centro del tourbillon di incontri di questi giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA