Il ricordo del disastro a Pioltello: cinque anni fa il deragliamento

Caravaggio. Il 25 gennaio verranno ricordate le vittime dello schianto del treno carico di pendolari della Bassa: i sindaci deporranno fiori presso le pietre di inciampo.

Il ricordo del disastro a Pioltello: cinque anni fa il deragliamento
Una fotografia aerea del treno deragliato nei pressi della stazione di Pioltello

«A distanza di cinque anni continuiamo a chiedere che sia fatta piena luce sulle responsabilità di quanto accaduto e rinnoviamo con fermezza la richiesta che sia sempre garantita la sicurezza dei viaggiatori». Queste le parole del sindaco di Caravaggio Claudio Bolandrini che il 25 gennaio, insieme al sindaco di Capralba Damiano Cattaneo, commemorerà a nome di tutta la comunità caravaggina l’anniversario a cinque anni dall’incidente ferroviario di Pioltello in cui avevano perso la vita tre donne: Ida Milanesi, 61 anni di Caravaggio, Pierangela Tadini, 51 anni di Misano Gera d’Adda e Giuseppina Pirri, 39 anni, di Capralba . Un centinaio, invece, le persone che erano rimaste ferite.

© RIPRODUZIONE RISERVATA