«Picchiata durante la lite, poi l’accoltellamento»: la ricostruzione dell’omicidio di Morengo

Le indagini. Sandra Fratus, 51enne di Romano, avrebbe confermato la deposizione rilasciata alle forze dell’ordine nella notte del 25 novembre. Emergono però particolari sulla lite che portò all’accoltellamento del compagno Ernest Emperor Mohamed.

«Picchiata durante la lite, poi l’accoltellamento»: la ricostruzione dell’omicidio di Morengo
I carabinieri fuori dall’appartamento di via Umberto I a Morengo dove si è consumato il delitto
(Foto di Cesni)

La lite per la cena, uno schiaffo ricevuto sul volto, poi il fendente al petto con un coltello e infine il tentativo, inutile, di prestare soccorso al compagno: Sandra Fratus ha sostanzialmente confermato, durante l’interrogatorio dell’udienza di convalida dell’arresto, che si è tenuta nel corso della mattinata di lunedì 28 novembre in carcere a Bergamo, la versione data nella notte tra venerdì 25 e sabato 26 novembre ai Carabinieri di Treviglio e al pubblico ministero di turno su quanto accaduto nel suo bilocale di Morengo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA