Roggia in secca, sindaco e nipoti salvano i pesci a Calvenzano

A Pasquetta Da trent’anni, la famiglia Ferla interviene per salvare la fauna ittica nella «Maggiore».

Roggia in secca, sindaco e nipoti salvano i pesci a Calvenzano
Uno dei pesci salvati

Recuperati e trasferiti dove c’è acqua. Operazione di salvataggio, a Pasquetta, per un centinaio, anche più, di pesci della roggia Maggiore, uno dei più importanti corsi d’acqua di Calvenzano: cavedani, bose, barbi, salmerini e altre specie tipiche delle rogge dei fontanili di questo territorio. In azione il sindaco Fabio Ferla, suo fratello Marco e i due figli di Marco, Filippo, di 10 anni, e Francesco, di 6, che hanno aiutato con entusiasmo il papà e lo zio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA