• Lunedì 30 Gennaio 2017
  • (0)

Bergamo, la nuova vita dell'ex Diurno

La nuova vita dell'ex Diurno sotto piazza Dante muove i primi passi. La proprietà dello spazio, chiuso nel 1978, è stata recentemente acquisita da Alberto Previtali, agente di cambio, che si è aggiudicato il 50% delle quote (l'altra metà è andata ai fratelli Luca e Paolo Cividini). Il nuovo volto della struttura, realizzata nel 1944 come rifugio antiaereo, e successivamente adibita ad Albergo Diurno, prenderà forma da qui all'inizio del 2019. L'intento è quello di realizzare un locale in stile newyorkese, con dj di fama internazionale e ristorazione di alto livello, sul modello del 1 Oak della Grande Mela. Lo spazio, che si estende per 1200 metri quadrati, ospiterà anche negozi e aree di ristorazione più 'light'. Un sogno, per il momento, che per essere realizzato dovrà attendere non solo l'apertura del cantiere, prevista per il prossimo autunno, ma anche il progetto complessivo di riqualificazione del centro piacentiniano. Prima di riaverlo a completa disposizione, i bergamaschi potranno godere di un'anteprima: a tarda primavera, infatti, l'ex Diurno ospiterà "Contemporary locus", il progetto che ha come scopo la riapertura di luoghi abbandonati della città, rianimati grazie all'arte contemporanea.

Altri articoli
Guarda gli altri video