Bergamo - Piccola rivoluzione nei mercati rionali

Piccola rivoluzione nei mercati rionali di Bergamo. Si comincia con il più grande, e tradizionalmente più frequentato: quello del lunedì alla Malpensata. E' noto da tempo che in un futuro non troppo lontano le bancarelle dovranno spostarsi nella vicina via Spino. Prima del trasferimento definitivo, però, sarà necessario il trasloco di parte degli stand: a settembre dovrebbero infatti partire i lavori per la realizzazione di una rotonda in coincidenza con il parcheggio all'ex-gasometro. Questo intervento comporterà la riduzione degli spazi sul piazzale: il Comune ha quindi chiesto che 30 dei 250 ambulanti si spostino sul piazzale degli Alpini. Una notizia che non ha incontrato il plauso degli addetti ai lavori, anche se le associazioni che li rappresentano si sono dette pronte a fare la loro parte. Ciò che desta perplessità è la situazione della zona. D'altro canto, la presenza delle bancarelle potrebbe favorire la sicurezza e la ripresa del piazzale. A prescindere dalla realizzazione del rondò, una riduzione degli stand alla Malpensata sarà comunque necessaria: nella futura destinazione del mercato, ci sarà spazio solo per 210 degli attuali 250 banchi. Novità in vista anche per il mercato dello stadio: qualche disagio potrebbe sorgere con l'avvio dei lavori per la riqualificazione dell'impianto sportivo al termine dei quali, però, il mercato dovrebbe essere completamente rivisto, e servito dal parcheggio interrato. In questo caso i rappresentanti degli ambulanti si dicono fiduciosi e ottimisti.

Altri articoli
Guarda gli altri video