• Sabato 21 Settembre 2019
  • (0)

Bergamo, precipita aereo da turismo: muore 15enne

Un morto e tre feriti: è il tragico bilancio dell’incidente aereo che si è verificato verso le 10.20 del mattino a Bergamo nei pressi dell’Aero club. Un aereo da turismo si è schiantato a terra in fase di atterraggio a pochi passi dall’Asse interurbano, vicino alla rotonda che porta alla Fiera di via Lunga, e ha preso fuoco. Sul velivolo c’erano il pilota, Stefano Mecca, 51 anni, commercialista di Gazzaniga, esperto pilota e vice-presidente dell’Aero Club Bergamo, con le tre figlie: due gemelle di 15 anni e una di 18. Nello schianto ha perso la vita una delle gemelle che era seduta a fianco del papà I tre feriti sono stati trasportati in ospedale: l’uomo è stato ricoverato in un primo momento in gravissime condizioni al Papa Giovanni e poi trasferito al Centro Grandi Ustioni di Verona, l’altra gemella 15enne è stata trasportata a Seriate e poi all’ospedale Niguarda di Milano mentre la terza figlia di 18 anni alla Cliniche Gavazzeni. Sembra che l’aereo da turismo fosse partito in direzione di Venezia quando ha avuto dei problemi e ha cercato di atterrare a Bergamo. Sul posto sono subito accorse quattro ambulanze, due auto mediche e l’elisoccorso oltre a Vigili del fuoco, Polizia, carabinieri, Polizia di Frontiera e alle squadre di emergenza aeroportuali. La zona è stata recintata e vietata al transito per consentire i rilievi. L’incidente è avvenuto nei pressi della pista dell’Aero Club Bergamo che è a nord dell’aeroporto di Orio al Serio, per questo l’operatività dello scalo non ha subito interruzioni e i movimenti in decollo e in atterraggio proseguono regolarmente.

Altri articoli
Guarda gli altri video