• Domenica 16 Luglio 2017
  • (1)

Castagneta. Spara alla volpe, colpisce una donna

Tragedia sfiorata in Via Castagneta, al numero 14. Un uomo di 44 anni, che riside in una della case che danno direttamente sul bosco, intorno alle 12,15 ha visto una volpe muoversi nel fogliame. L'uomo, un cacciatore con regolare porto d'armi, pronti via ha imbracciato uno degli otto fucili, una carabina calibro 22, ed ha sparato un colpo dritto nel fogliame. A un centinaio di metri, oltre il bosco, c'è via Castagneta e in quel momento una donna di 45 anni stava passeggiando lungo la strada. E' stata colpita al ginocchio. Un solo colpo sparato quindi senza prendere alcuna volpe, ma centrando in pieno una passante. Solo il caso ha voluto che il colpo finisse nella gamba e non in altri punti vitali. La signora, di 45 anni, ha immediatamete chiesto soccorso a residenti delle case lungo la via. Sul posto l'ambulanza e i Carabinieri di Bergamo. La donna ha descritto la direzione dalla quale è arrivato il colpo e gli uomini dell'Arma hanno presto stabilito da quale giardino fosse stato esploso. In casa hanno identificato il cacciatore, un uomo di 44 anni che ha immediatamente ammesso di aver sparato un colpo. Ha collaborato. Ha consegnato subito anche il bossolo. Ed ha dichiarato di non esseresi assolutamete accorto di dove fosse finito il colpo. E' trasecolato, non aveva idea di aver ferito la povera passante. Era certo invece di non aver preso alcuna volpe. L'arma è stata sequestrata insieme al bossolo e ad altri sette fucili. La donna è stata ricoverata al Papa Giovanni dove verrà operata al ginocchio per estrarre il colpo. Il cacciatore è stato denunciato per lesioni personali, esplosioni pericolose e omessa custodia di armi. Simona Befani

Altri articoli
Guarda gli altri video