• Mercoledì 18 Novembre 2020
  • (0)

Cerete, per la variante obiettivo inizio lavori a fine 2021

E' un'opera viabilistica considerata prioritaria e attesa ormai da quasi quindici anni, visto che il progetto preliminare fu redatto dalla Comunità Montana nel lontano 2006. Attesa non soltanto a Cerete, ma da tutti quelli che transitano quotidianamente sulla strada della Val Borlezza che collega Clusone e Lovere, la Val Seriana con la Val Cavallina e la Val Camonica passando anche per Sovere e Rovetta. E' la variante di un chilometro e mezzo che sarà realizzata a Cerete Basso per evitare che l'intenso traffico di auto e mezzi pesanti continui a transitare a doppio senso di marcia nelle strettoie del centro abitato. A inizio agosto l'annuncio del Piano Marshall regionale con l'arrivo di sette milioni e mezzo di euro che spianano la strada alla realizzazione. Nelle scorse ore Regione Lombardia, Provincia di Bergamo, ANAS e Comune di Cerete si sono aggiornati su compiti e cronoprogramma: il via dei lavori dovrebbe arrivare alla fine del prossimo anno e per i ceretesi potrebbe essere il regalo di Natale del 2021. Il servizio di Elisa Cucchi per Bergamo Tv con l'intervista al sindaco Cinzia Locatelli.

None

Altri articoli
Guarda gli altri video