• Sabato 02 Settembre 2017
  • (0)

Fundraising, venti comuni fanno richiesta alla Provincia

Stop alla racconta di richieste. Il progetto della Provincia di Foundraising con agosto ha concluso la prima fase, quella che richiedeva la presentazione delle domande da parte dei comuni. Oltre alle aspettative sono giunte sul tavolo di via Tasso ben venti richieste di altrettanti comuni, molti capofila di altri paesi ( complessivamente si parla di una settantina di amministrazioni della provincia coinvolte). E' una sperimentazione che potrebbe, se i risultati saranno quelli sperati, diventare strutturale nell'attività di reperimento fondi della Provincia. L'iniziativa si basa sul principio foundraising, una raccolta fondi affidata ad una società, la "Conlabora " incaricata dalla Provincia che dovrà reperire le risorse per sostenere i progetti. Da Blello a Gromo, da Palazzago a Mornico al Serio , da Sarnico a Scanzorosciate e Schilpario, (per citare qualche comune che ha presentato la domanda) e i contenuti sono i più diversi: culturali, economici, formativi , strutturali o legati ad eventi. Entro dieci giorni il servizio sviluppo deciderà i cinque progetti che verranno sostenuti, mentre a ottobre, la società "Conlabora" , presenterà la propria piattaforma per agevolare il fundraising.

Altri articoli
Guarda gli altri video