• Domenica 29 Marzo 2020
  • (0)

Grassobbio, saliranno a 124 i pazienti al Winter Garden

Nel giro di pochi giorni il Winter Garden Hotel di Grassobbio raggiungerà la capienza massima di 124 persone, in modo da accogliere anche i pazienti che sono in lista d’attesa. Durante la prossima settimana verranno dimessi i primi ricoverati del 18 marzo. “La richiesta da parte delle famiglie è altissima e noi faremo di tutto per rispondere a questo bisogno”, afferma Vincenzo Trivella, direttore di Osa Lombardia, che gestisce il servizio. La finalità degli spazi è quella di ospitare i soggetti Covid positivi ormai stabilizzati, che dopo la degenza in ospedale hanno bisogno di un altro periodo di quarantena e della relativa sorveglianza sanitaria in luoghi differenti dalla propria casa. In questo modo si liberano posti letto per contagiati più gravi e si crea un aiuto per le famiglie che non possono attivare l’isolamento nella propria abitazione. Intanto la raccolta fondi Abitare la Cura nata su iniziativa de L'Eco di Bergamo, Diocesi e Confindustria ha superato quota un milione settecentomila euro di cui 700mila sono stati utilizzati per l'accoglienza e l'assistenza al Winter Garden Hotel grazie ad un ulteriore donazione di 150mila euro da parte della Fondazione Insieme con Humanitas, 200mila sono già stati stanziati per le nuove strutture come il Cristallo Palace di Bergamo e altrettanti per l'acquisto di 270mila mascherine donate ad Ats. Infine 50mila euro sono andati per l'acquisto di ventilatori polmonari destinati all'ospedale di Bergamo e finanziati grazie al Comitato Dieci vite per Dieci. Si possono fare donazioni attraverso il sito kendoo.it e mediante bonifico all’Associazione Diakonia Onlus che permette di detrarre la donazione. Il servizio di Bergamo Tv.

Altri articoli
Guarda gli altri video