• Giovedì 31 Gennaio 2019
  • (0)

Il Policlinico di Zingonia si amplia

Un ospedale dall'alto livello alberghiero con camere con al massimo due letti per garantire ai pazienti la migliore degenza possibile. Questo l'obiettivo dell'intervento di ampliamento del policlinico San Marco di Zingonia del Gruppo San Donato che, nella sua ultima seduta, ha ottenuto il via libera del Consiglio comunale di Osio sotto. E che partirà in primavera per essere completato in 24 mesi. Durante questo periodo verrà costruito, a fronte di un investimento di circa 16 milioni di euro, un nuovo padiglione ospedaliero di 6 piani. Al primo troveranno spazio nuovi ambulatori. Dal secondo al quarto i piani ospiteranno nuove stanze con al massimo due letti e una superficie di poco meno di 30 metri quadri, bagno compreso, come prevedono i nuovi standard ospedalieri. La costruzione del nuovo padiglione è un ulteriore passo del processo di ammodernamento del policlinico san Marco partito con la realizzazione di nuovi servizi sanitari come il pronto soccorso, il reparto di terapia intensiva e il quartiere operatorio. E che si concluderà con la sistemazione degli originari padiglioni di degenza su cui i lavori potranno partire solo quando sarà pronto quello nuovo. Ad ammodernamento finito, il numero dei posti di degenza del policlinico non aumenterà rimanendo pari a 315. Quello che crescerà sarà però il confort. E grazie all'intervento sull'ospedale di Zingonia il Comune di Osio sotto incasserà circa 300 mila euro che verranno utilizzati per la sistemazione del tratto di corso Europa su cui si affaccia l'accesso del policlinico. L'obiettivo è creare un passaggio pedonale sicuro per le molte persone che parcheggiano nel centro commerciale che si trova sul lato opposto. E che poi, per raggiungere l'ospedale, rischiano la pelle attraversando di corsa la strada percorsa a velocità sostenuta da auto e camion. Per risolvere queste problematiche l'intenzione del Comune è quella di realizzare entro la fine di quest'anno una nuova rotatoria e un passaggio pedonale con semaforo a chiamata.

Guarda gli altri video