• Lunedì 20 Marzo 2017
  • (0)

Motociclista 36enne di Selvino muore in un incidente a Casnigo

Aveva 36 anni Andrea Meroni, vittima dell'incidente avvenuto a Casnigo, lungo la Provinciale della Valle Seriana. Lo schianto tra la sua moto e una Fiat Punto è avvenuto alla rotatoria su cui si immette la strada per il paese: in sella alla sua Jamaha R1, Andrea stava salendo verso Clusone quando, mentre stava per immettersi sul rettilineo della Provinciale 35, sarebbe scivolato sull'asfalto invadendo la carreggiata opposta, andando poi a finire sotto l'auto che viaggiava in direzione Bergamo. Alla guida della Punto un 65enne di Gorno, che aveva a bordo la moglie e un cognato. I soccorritori, un'auto medicalizzata e l'ambulanza del Corpo Volontari Presolana giunti sul posto in codice rosso insieme ai carabinieri di Gandino e ai Vigili del fuoco di Gazzaniga, nulla hanno potuto per salvargli la vita: le condizioni dell'uomo sono infatti parse da subito troppo gravi. Andrea Meroni, nativo di Pozzo d'Adda in provincia di Milano, dopo aver vissuto per un certo periodo negli Stati Uniti era rientrato in Italia e aveva preso come residenza Selvino, dove vive il padre, con il quale condivideva la passione per il karate. Inevitabili le lunghe code che si sono formate lungo la Provinciale: il traffico è rimasto bloccato per tutta la mattinata. Sul luogo teatro dell'incidente, si sono verificati diversi episodi con feriti, anche gravi.

Altri articoli
Guarda gli altri video