• Lunedì 23 Ottobre 2017
  • (0)

Smog - Scattano i limiti di secondo livello

E' arrivato troppo tardi il cambiamento delle condizioni meteorologiche che si è registrato anche sulla nostra provincia nel fine-settimana: le centraline dell'Arpa certificavano ieri il decimo giorno consecutivo di superamento del livello massimo di polveri sottili nell'aria, quello che prevede l'entrata in vigore del secondo livello di limitazioni tanto per i veicoli, quanto per gli impianti di riscaldamento. Il Comune di Bergamo, come tutti quelli del "Bacino Padano" con più di 30mila abitanti, ha accolto le disposizioni dell'Agenzia Regionale per l'Ambiente: al capoluogo si aggiungono altri Comuni di dimensioni più piccole, che di volta in volta aderiscono su base volontaria (per il momento Brusaporto, Curno, Dalmine, Nembro, Osio Sotto, San Paolo d'Argon). Da domani stop quindi ai veicoli privati di categoria inferiore o uguale a Euro4 diesel, dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 18.30. Divieto di circolazione per i veicoli commerciali fino a Euro3 diesel, esteso dalle 8.30 alle 18.30; non potranno inoltre circolare i veicoli commerciali fino a Euro4 diesel dalle 8.30 alle 12.30. E' infine vietato l'utilizzo di impianti di riscaldamento a biomassa legnosa, se in presenza di impianti alternativi. Queste disposizioni resteranno in vigore fino al prossimo giovedì, quando Arpa comunicherà i dati relativi ai successivi rilevamenti.

Altri articoli
Guarda gli altri video