• Lunedì 09 Dicembre 2019
  • (0)

Valanga in Val Brembana: recuperati vivi tre dispersi

Sono vivi tutti e tre gli sciatori che stamane sono stati travolti da una valanga che si è staccata in Val Brembana al Passo Salmurano. Erano le 14 quando è scattato l'allarme: una valanga con un fronte di cento metri si è staccata tra monte valletto sud e piani dell'avaro sul versante bergamasco, nel Comune di Ornica. Sono immediatamente scattate le procedure d'emergenza e sul posto sono arrivati gli uomini del Soccorso alpino dei carabinieri di Clusone, oltre a due elicotteri del 118 da Milano e Como, i carabinieri sciatori e i Carabinieri Forestali. I tre escursionisti, pare esperti e ben attrezzati, potrebbero aver iniziato un fuori pista e aver provocato lo staccamento del fronte nevoso. La neve è bella, ma le temperature sono troppo alte e azzardare fuoripista puo rivelarsi davvero insidioso. Come in questo caso. I tre amici, che provenivano dalla provincia di milano, sono partiti stamane dai Piani di Bobbio per iniziare la loro giornata. Ma verso le 14 sono rimasti sotto la neve. Le due donne se la sono cavata senza lesioni. Una è stata trasportata all'ospedale di Lecco per precauzione, mentre l'altra è rimasta sul posto. L'uomo invece ha riportato trauma cranico e traumi plurimi agli arti inferiori ed è stato trasportato al Papa Giovanni con l'elicottero del 118 e il personale medico che lo ha recuperato. In un attimo si sono trovati catapultati a valle e sepolti dalla neve. Sono riusciti a liberarsi parzialmente ed a riemergere da soli, ma non erano in grado di spostarsi. Una vicenda a lieto fine che poteva certamente avere un epilogio ben più serio. L'invito alla prudenza è stato ribadito dal Soccorso Alpino affinchè si eviti di andare a creare situazioni di pericolo senza motivo.

Guarda gli altri video