Venerdì 21 Maggio 2010

Dalmine, si asfalta il nuovo rondò
mattinata di disagi per il traffico

«Un increscioso contrattempo». Così - in modo elegante - una nostra lettrice ha segnalato i gravi disagi alla circolazione che si sono registrati questa mattina, venerdì, a Dalmine, dove l'impresa incaricata dalla Provincia ha iniziato i lavori di pavimentazione stradale nella zona del nuovo rondò della ex statale 525, all'altezza degli svincoli per la Dalmine-Villa d'Almè.

Il problema - come confermano anche dalla polizia locale di Dalmine, che ha ricevuto un fiume di telefonate di protesta - è che i lavori di asfaltatura sono scattati in un orario di punta. E così - come ci ha scritto anche Patricia - «autostrada in uscita a Dalmine completamente bloccata». E non solo, perché le code si sono estese anche nelle altre direzioni.

L'intervento di pavimentazione era previsto, dicono dalla Provincia, dove pure sono arrivate tante lamentele. Ma i lavori sarebbero scattati senza avvisare gli enti interessati, cosicché non è stato possibile posizionare in modo strategico i cartelli che avrebbero potuto invitare a utilizzare itinerari alternativi.
 
Il risultato sono state colonne interminabili: tanto che la Provincia ha dovuto intervenire per chiedere all'impresa di limitare al massimo l'occupazione della sede stradale, per far defluire il traffico. E così è stato.

«Si tratta di una strada importante - ci scrive Patricia, facendo un'analisi lucida e sintetica della situazione - in un contesto industriale nevragilco . Purtroppo la viabilità bergamasca è in equilibrio molto instabile e fragile, basta un allagamento di sottopasso o una pavimentazione "fuori ordinanza" per mandare in tilt l'intera viabilità».

r.clemente

© riproduzione riservata