Martedì 23 Novembre 2010

Spaccata in ferramenta a Palosco
Rubata merce per 10 mila euro

Incuranti dell'apertura dei negozi vicini hanno sfondato la spessa vetrata di una ferramenta, rubando materiale per circa diecimila euro. Teatro della determinata azione di tre uomini, messa in atto domenica pomeriggio 21 novembre, è stato il punto vendita «Fardelli Giuliano & C.» di Palosco, situato in uno dei capannoni del centro commerciale-artigianale che si affaccia sulla ex statale Ogliese.

A favorire l'incursione indisturbata dei malviventi è stata principalmente la chiusura festiva del negozio, ma anche la sua posizione defilata rispetto agli altri esercizi commerciali, aperti invece al pubblico. Gli autori della spaccata sono arrivati verso le 17,30 fermando le loro due auto nel parcheggio antistante la ferramenta. I ladri hanno atteso che nessuno dei numerosi visitatori del centro commerciale transitasse in quel punto del grande piazzale. Utilizzando una mazza, hanno abbattuto lo spesso vetro creandosi il varco dal quale sono poi entrati. Un colpo pianificato dagli stessi individui che già avevano notato la merce di loro interesse sistemata nella parte iniziale del negozio e visibile dall'esterno.

Stando a una prima ricostruzione dell'accaduto, effettuata dai carabinieri di Martinengo, in un paio di minuti uno dei ladri è entrato nel negozio di ferramenta, passando poi ai complici quattro trapani, sei decespugliatori e un generatore di corrente: merce del valore complessivo di poco inferiore ai diecimila euro. Dopo essersi passati la refurtiva, l'hanno caricata su entrambe le auto. A quel punto il componente della banda che era nel negozio ha raggiunto i due complici e i tre, a bordo delle loro auto, si sono diretti verso l'Ogliese, facendo perdere le loro tracce.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata