Giovedì 27 Gennaio 2011

Colpito dall'albero che tagliava
Muore a Fara un agricoltore

Stava tagliando una pianta che si trovava ai margini di un terreno coltivato per la sua azienda agricola. L'albero, cadendo, ha urtato una pianta vicina e, facendo leva, è rimbalzato verso l'alto, colpendo l'uomo al viso: il 53enne è morto sul colpo.

La tragedia è costata la vita a Giovanni Tomasoni, originario di Masano ma residente a Fara Gera d'Adda. Tutto è avvenuto in pochi stanti, intorno alle 15, davanti agli occhi del fratello, in via Abele Crespi proprio a Fara.

L'agricoltore stava lavorando in località Pora Ca': dopo il terribile incidente il fratello di Giovanni Tomasoni ha subito cercato di prestare i primi soccorsi e ha immediatamente dato l'allarme.

Sul posto sono accorse un'automedica e un'ambulanza della Croce Rossa di Treviglio: ma i soccorritori non hanno potuto fare nulla. Sono poi giunti i carabineri di Treviglio e i tecnici dell'Asl per gli accertamenti.

In località Pora Ca' è arrivata anche la moglie dell'agricoltore e una delle figlie, entrambe straziate dal dolore.

r.clemente

© riproduzione riservata