Lunedì 16 Maggio 2011

Sant'Omobono, cade la Lega
Il primo cittadino è Paolo Dolci

La Lega Nord perde il Comune di Sant'Omobono Terme dopo diciassette anni di governo ininterrotto: a strappare l'amministrazione comunale al Carroccio è stata la lista civica Sant'Omobono 2011 che ha vinto con il 55,86 per cento dei consensi pari a 1.119 voti.

La Lega ha ottenuto il 44,13 per cento (884 voti). Paolo Dolci è, così, il nuovo sindaco. Dolci, sino a domenica capogruppo della minoranza consiliare uscente, 35 anni, è laureato in economia e commercio e responsabile finanziario del Comune di Cassano. «È la vittoria di tutto il paese – commenta soddisfatto Dolci – e del senso civico di Sant'Omobono: è la vittoria del paese che vuole essere amministrato da persone di buona volontà che vogliono mettere al primo posto il bene di tutti. Si tratta di una scelta civica per rappresentare tutti i cittadini: è una vittoria civica che non esclude nessuno».

SANT'OMOBONO TERME, composizione del Consiglio Comunale

Paolo Dolci (sindaco)
Luisa Frosio, 86
Marco detto Perry Frosio 83
Corrado Milesi, 42
Gianluca Pesenti, 95
Carlo Manzoni,55
Demis Todeschini, 111
Camilla Mazzoleni, 81
Dario Masnada 60

Lega Nord – Lega Lombarda
Vanessa Frosio (candidata sindaco)
Luca Personeni, 87
Giosuè Frosio, 115
Estefan Civera, 102

e.roncalli

© riproduzione riservata