Mercoledì 28 Maggio 2014

Abbattono la vetrina con la mazza

Via iPad e cellulari per 7.000 euro

La vetrina danneggiata dai ladri nel negozio di telefonia in via Papa Giovanni XXIII ad Almè

Hanno preso a mazzate il vetro antisfondamento del negozio di telefonia e musica West Point i ladri entrati in azione lunedì notte ad Almè in via Papa Giovanni XXIII (ex statale Villa d’Almè-Dalmine) dove hanno rubato cellulari smartphone, iPad e tablet per un valore di circa 7.000 euro.

Il furto è stato messo a segno alle 2,30 quando i malviventi almeno tre, travisati, sono arrivati sul posto a bordo di un’auto di piccola cilindrata di colore bianco. L’hanno parcheggiata davanti al negozio di telefoni, e poi con una grossa mazza hanno assestato forti colpi contro il vetro antisfondamento di grosso spessore, riuscendo a creare un varco attraverso il quale hanno raggiunto l’interno del negozio.

È scattato l’allarme ma gli sconosciuti in due minuti scarsi sono riusciti a rubare una ventina di telefoni cellulari e quattro tra iPad e tablet. Per rubare il materiale telefonico i ladri hanno dovuto tagliare con la cesoia le vetrine in plexiglass, utensile che hanno poi abbandonato fuori dal negozio. Tutta l’operazione è stata ripresa dalle telecamere.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 28 maggio

© riproduzione riservata