Sabato 28 Dicembre 2013

C. Volpino, carambola in galleria

muore 55enne del paese, 6 feriti

È di un morto e di sei feriti, tra cui un bambino di nove anni, il bilancio dell’incidente fra quattro auto accaduto ieri sera, poco dopo le 20, all’interno della galleria di Costa Volpino sulla statale del Tonale.

La vittima è Giuseppe Cominetti, 55 anni, di Costa Volpino, che era al volante di una Mercedes Slk. Secondo una prima, sommaria ricostruzione sarebbe stato lui a provocare la carambola che gli è costata la vita. L’uomo, che in paese era conosciuto come «Beppe Fiat», stava percorrendo la statale con direzione da Darfo Boario a Bergamo.

Viaggiava a velocità piuttosto sostenuta, come hanno riferito i testimoni, e non appena entrato nel tunnel ha perso il controllo della vettura. La Mercedes ha invaso la corsia opposta e s’è scontrata con un’auto, il cui conducente non è riuscito a evitare l’impatto. Non è stato l’unico. Perché s’è improvvisamente innescata una carambola che ha interessato altre due macchine. Quattro alla fine le auto coinvolte: la Mercedes Slk su cui viaggiava la vittima, un’Audi, una Toyota Yaris e una vettura che dopo lo scontro si è ribaltata.

Tra i feriti ci sono un bambino di nove anni, un uomo di quarantatrè e una sessantenne. A tarda ora non erano ancora state rese note le generalità di chi nell’incidente ha riportato lesioni.

Due di loro sono finiti all’ospedale di Esine in condizioni serie, trasportati in codice giallo. Stesso codice usato per altri due feriti finiti al Papa Giovanni di Bergamo. Il più grave è stato invece portato in codice rosso all’ospedale di Lovere, dove i medici a tarda ora meditavano il trasferimento al Papa Giovanni. Sempre all’ospedale di Lovere è stato accompagnato il sesto ferito: è l’unico ad aver riportato lesioni lievi.

© riproduzione riservata