Giovedì 05 Dicembre 2013

Calderoli: non si vuole il voto

Noi ci alleeremo con Forza Italia

Roberto Calderoli

«Verificheremo un programma di governo che metta i puntini sulle “i” rispetto al federalismo e alla voglia di autonomia del Nord, ma in quel caso ci alleeremo con Forza Italia e, visto come stanno andando le cose, probabilmente vinceremo anche».

L’annuncio è di Roberto Calderoli, senatore leghista, ad Agorà. «Ora è Forza Italia a essere passata all’opposizione - ha aggiunto Calderoli -, noi all’opposizione dei governi di larghe intese ci siamo sempre stati, perché quello di Letta non è il primo, ma già il secondo dopo quello di Mario Monti».

Considerato il «padre» del Porcellum, Calderoli ha inoltre commentato la decisione della Corte costituzionale: «È evidente che c’è un presidente della Repubblica che non vuole il voto, ma vuole sostenere il Governo Letta. Domenica ci sarebbero state le primarie con la presumibile vittoria di Renzi, che non vede l’ora invece di andare al voto: è chiaro che con questa mossa della Consulta si spiazza Renzi, si spiazza Berlusconi e si spiazza Grillo».

«È una decisione per far vivere il Governo Letta che, teoricamente, in assenza di una nuova legge elettorale, potrebbe pure superare il limite della legislatura: questo può capitare solo con lo stato di guerra, è incredibile che accadono cose del genere».

© riproduzione riservata