Sabato 07 Giugno 2014

Domenica si vota per i ballottaggi
I partiti a sostegno dei candidati

Elezioni: seggio con scheda elettorale di Bergamo

Ci siamo:Bergamo, Dalmine, Romano di Lombardia, Albino e Seriate si preparano per l’ultima puntata di queste elezioni amministrative.

Semplicissime le modalità di voto per i ballottaggi al fine di eleggere i nuovi sindaci di questi cinque Comuni bergamaschi che al primo turno non sono riusciti nell’intento di formare il loro nuovo Consiglio municipale.

Semplicissimo perché, una volta ritirata la scheda elettorale al seggio, basterà indicare – con una croce sul nome – il candidato che si intende eleggere. Sulla scheda sono anche indicati, con i loro simboli, i partiti o i gruppi che sostengono l’aspirante sindaco e che, in caso di elezione, formeranno la sua maggioranza.

Ecco quali sono
Bergamo

Per Giorgio Gori: L’Italia dei Valori, Lista Giorgio Gori sindaco, Sinistra, Ecologia, Libertà; Patto Civico, Partito socialista italiano, Moderati per Gori, Pd.
Per Franco Tentorio: Forza Italia, Fratelli d’Italia, Nuovo Centro Destra, Lega Nord, Lista Tentorio sindaco e Unione di Centro.

Delmine
Per Lorella Alessio:Dalmine cambia verso, L’Italia dei Valori, Pd.
Per Fabio Facchinetti: Lega Nord e Forza Italia.

Romano di Lombardia

Per Sebastian Nicoli: Pd e Lista Nicoli sindaco.
Per Paolo Patelli: Forza Italia e Lega Nord.

Albino
Per Luca Carrara: Lista Albino, Albino e le su frazioni, La Valle del Lujo.
Per Fabio Terzi: Lavoro Valle del Lujo e sviluppo, Lega Nord, Civicamente Albino, Forza Italia.

Seriate
Per Cristian Vezzoli: Lista civica Progetto Seriate, Forza Italia e Lega Nord
Per Stefania Pellicano: Albatro Damiano Amagli, L’Italia dei Valori, Pd, Sinistra per un’altra Seriate.

Per i ballottaggi si voterà nella sola giornata di domenica, a partire dalle 7 e sino alle 23. A partire da quell’ora lo scrutinio delle schede, e alle prime ore di lunedì i risultati. Hanno diritto al voto per il ballottaggio gli stessi elettori iscritti nelle liste elettorali del 25 maggio, anche se nel frattempo hanno trasferito la residenza. Sono esclusi i giovani che hanno compiuto 18 anni dopo il 25 maggio.

Per votare è necessario presentarsi al seggio muniti di tessera elettorale e di documento di riconoscimento. Chi li avesse smarriti può farne richiesta agli uffici elettorali comunali, aperti dalle ore 7 alle 23, in concomitanza del voto.

© riproduzione riservata