Giovedì 20 Febbraio 2014

Guardie ecologiche a Ghisalba

Esercitazione con la Protezione civile

Da sinistra Ugo Panizzoli (Coordinatore GEV), Marco Occhionero (Tecnico del Parco del Serio);, Alfonso D’Alesio (Consigliere del Parco), Alessandro Belotti (Assessore alla Protezione Civile del Comune di Ghisalba) e Elenio Delmonte (Coordinatore GEV)

E’ tempo di bilanci e valutazioni per le Guardie Ecologiche Volontarie Gev del Parco del Serio. All’inizio dell’anno 2013 sono stati nominati due nuovi Coordinatori, Elenio Del Monte e Ugo Panizzoli, con funzione di coordinamento e gestione .

Nel corso dell’anno sono stati realizzati 498 ordini di servizio dedicati principalmente all’attività di vigilanza e controllo del territorio con 46 verbali di accertamento, ma con un buon numero di servizi, circa 80 dedicati alle attività di educazione ambientale alla partecipazione a manifestazione ed eventi nei quali sono state fornite a tutti i cittadini informazioni inerenti l’area protetta del Parco.

Inoltre sono state intensificate svariate attività oltre all’ordinario servizio Gev: lavori di ripristino dei luoghi, censimenti, pulizia del territorio e partecipazione ad attività di carattere istituzionale promosse dal Parco e dagli altri Comuni che compongono la Comunità del Parco;

Il Consigliere di Amministrazione Alfonso D’Alesio, delegato alla Vigilanza, ha detto: “Nel complesso ritengo che abbiamo raggiunto ottimi traguardi; il grado di collaborazione risulta più che soddisfacente e gli obbiettivi ad oggi prefissati sono stati pienamente assolti. Bisognerà promuovere la riconoscibilità delle Gev all’interno del territorio facendo meglio conoscere la loro attività. Considero a tal proposito i tempi più che maturi per agevolare detta maggiore visibilità e aprire nuovi traguardi per questo anno che si appresta ad iniziare”.

Per quanto riguarda l’anno 2014, già la prossima domenica, 23 febbraio, inizieranno le attività: è infatti in programma un’esercitazione congiunta tra GEV del Parco e 2 sezioni della Protezione civile di Treviglio -Gera d’Adda (esperti in interventi su rischio chimico ) e Ghisalba e volontari della Croce Rosse Italiana di Treviglio.

L’attività si svolgerà a Ghisalba a sud del ponte della strada “Francesca” e prevede una doppia simulazione intervento in casi di emergenza dovuti a fenomeni idrogeologici e di incidente con emissione di agenti chimici.

© riproduzione riservata