Sabato 21 Dicembre 2013

Incastra il ladro dopo tre mesi

«Ma dopo 10 minuti era già libero»

Quando ha letto sul nostro sito la notizia di quattro romeni arrestati a Osio Sotto per furto di gasolio da un camion, gli è tornata in mente l’esperienza vissuta l’estate scorsa. Così, di getto, preso dalla rabbia , giovedì alle 23 ci ha mandato il suo commento.

«Di denunce per furti di gasolio ho perso il conto, in tre mesi mi hanno rubato più di mille litri. Dopo tre mesi di notti insonni è stato preso. La persona che usava il mio gasolio però è uscita dalla caserma prima di me che ho dovuto fare la denuncia».

Parla Pierluigi P., socio di un’azienda di logistica di Gorlago. E’è ancora imbufalito: «Vi ho scritto perché anch’io sono stato derubato di oltre mille litri di gasolio in tre mesi e ho passato un’estate da incubo. Volevo far sapere a tutti i lettori che questa è la giustizia che c’è in Italia: anche quando i carabinieri li prendono, i ladri il giorno dopo sono già a casa. Nel mio caso il ladro è uscito dalla caserma di Trescore prima di me, che ho dovuto fermarmi a fare la denuncia».

Quest’estate – racconta l’imprenditore – ci sono stati furti a raffica di gasolio dall’unico bilico che restava parcheggiato in magazzino. Quasi 200 litri ogni notte.

© riproduzione riservata