Domenica 23 Febbraio 2014

Ladri tentano di rubare

lo scuolabus di Bedulita

Lo scuolabus di Bedulita

Il fenomeno della microcriminalità, in particolare i furti, sta «mordendo» anche i paesi della Valle Imagna, che per una ventina di giorni hanno dovuto fare i conti con non pochi disagi per la frana di Ponte Giurino.

A Bedulita venerdì notte i soliti ignoti hanno tentato di rubare lo scuolabus di proprietà dell’amministrazione comunale. Un pulmino da 33 posti, che è costato più di 60.000 euro. Al termine del servizio, il mezzo viene parcheggiato nella struttura polivalente, vicino al municipio.

Ieri mattina l’autista, che alternandosi con un altro collega porta i bambini e ragazzi alle scuole di Sant’Omobono e Capizzone, ha notato che una portiera del pulmino era aperta e quando si è avvicinato ha capito che qualcuno nella notte aveva tentato di rubarlo.

Non ce l’hanno fatta, ma i malviventi hanno procurato danni al congegno di avviamento, alla centralina, hanno rotto un deflettore della portiera e danneggiato il cruscotto. Da una prima valutazione, sembra che i costi di riparazione potrebbero essere superiori a 2.000 euro. E purtroppo ieri mattina i ragazzi sono rimasti senza scuolabus.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo di domenica 23 febbraio

© riproduzione riservata