Venerdì 11 Luglio 2014

Ruba un cellulare in ospedale

Poi lo usa per spacciare droga

Ha rubato un cellulare all’ufficio acquisti dell’ospedale di Treviglio. Poi lo ha subito messo in funzione, insieme agli altri tre dei quali è stato trovato in possesso, per tenere i contatti legati alla sua attività di spaccio. Girava in scooter, senza patente e senza assicurazione.

I carabinieri di Caravaggio lo hanno beccato giovedì sera a Calvenzano e lo hanno denunciato in stato di libertà per detenzione a fini spaccio di cocaina, per guida senza patente (che non ha mai avuto), per ricettazione e multato per la guida senza assicurazione.

Protagonista un marocchino 28enne, in Italia senza fissa dimora ma in possesso di regolare permesso di soggiorno. I carabinieri lo hanno beccato perché alla vista di una pattuglia ha tentato di fuggire.

Ha abbandonato lo scooter ed è scappato a piedi: ma è stato raggiunto proprio mentre tentava di disfarsi di due dosi di coca. La moto, non assicurata, è stata sequestrata.

© riproduzione riservata