Giovedì 26 Dicembre 2013

Schianto in auto a Caravaggio

Muore la nipote di Ettore Pirovano

Il luogo dello schianto a Caravaggio
(Foto by Cesni Foto)

Terribile incidente nella notte di Natale a Caravaggio: una ragazza di 27 anni, Jessica Sifert, ha perso la vita in uno schianto. La ragazza abitava proprio nella città della Bassa e al momento dell’incidente viaggiava su una Peugeot 206 condotta da una sua amica di 24 anni e sulla quale c'era anche un ragazzo di 25 anni, bergamasco di Verdello, entrambi feriti.

I tre attorno alle 2,40 stavano percorrendo la strada che collega Caravaggio con la frazione Masano, quando la vettura è uscita di strada, finendo prima contro un muretto e poi contro una cabina dell'Enel. Jessica, che si trovava sul sedile posteriore, è morta sul colpo. Trasportati agli ospedali Papa Giovanni XXIII di Bergamo e di Treviglio gli altri due ragazzi, che non sono gravi. Sul posto per i rilievi la Stradale di Treviglio.

Jessica Sifert era la nipote del presidente della Provincia di Bergamo, Ettore Pirovano. La famiglia Sifert era già stata colpita da un altro grave lutto nell’aprile 2005 quando, sempre in un incidente stradale, perse la vita a 46 anni Roger Marc Sifert, padre di Jessica e falegname di origine americana. Sifert aveva preso in prestito la moto di un amico per fare un giro dopo il lavoro e, a Sergnano, nel Cremasco, si era schiantato in curva contro due auto che arrivavano dalla direzione opposta a Sergnano. La moglie di Roger Marc Sifert e mamma di Jessica è Piera Pirovano, sorella di Ettore. Quanto allo schianto della notte tra il 24 e il 25 dicembre, pare che all’origine possa esserci la carreggiata resa scivolosa dalla fitta pioggia.

All’incidente non hanno assistito testimoni e il primo a dare l’allarme è stato un altro automobilista di passaggio, poco dopo l’incidente. Jessica lascia due fratelli gemelli di tre anni più giovani di lei.

© riproduzione riservata