Venerdì 11 Aprile 2014

«Troppa gente, Palazzetto a rischio»

Arrivano i pompieri, falso allarme

Il Palazzetto dello Sport

È toccato al vicesindaco Gianfranco Ceci raccogliere l’«allarme» che arrivava mercoledì dal Palazzetto dello sport, dove era in corso la partita di playoff della Foppapedretti contro la Yamamay. Qualcuno (sul chi, è un giallo) ha allertato le forze dell’ordine.

Forse per ricordare a chi siede a Palafrizzoni che la struttura di via Battisti non è a norma e non può ospitare più di 2.001 persone (a cui si aggiungono 100 persone tra atleti e staff). Un problema che solitamente non si pone, perché il pubblico del Palanorda è abbastanza contenuto, ad eccezione di alcune situazioni, e come infatti non è successo neppure mercoledì sera in occasione del playoff della Foppa: gli spettatori al Palazzetto erano 1.355.

La questione era talmente urgente che gli uomini della polizia locale (dopo la comunicazione arrivata dai vigili del fuoco) hanno cercato il vicesindaco pure in un locale, dove si trovava per una cena elettorale.

Perchè? Quando una struttura di proprietà comunale non è a norma per ospitare un determinato numero di persone, il sindaco si assume la responsabilità della sicurezza con una firma su una deroga al regolamento.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola l’11 aprile

© riproduzione riservata