Sabato 28 Giugno 2014

La frutta self-service... dall’albero

C’è un circuito con otto aziende

Piace sempre più l’idea di fare la spesa direttamente al frutteto e da quest’anno i bergamaschi possono contare su un vero e proprio circuito dei mercati all’aria aperta.A tracciare la prima mappatura a livello provinciale (8 aziende agricole) è stata Confagricoltura.

Inizialmente costituita da sei aziende, la rete ne vede già altre due in rampa di lancio. L’itinerario tra campi e orti parte da Ponteranica e raggiunge Castel Cerreto, passando da Bergamo, Bolgare, Spirano, Martinengo e Cologno al Serio. In attesa, l’anno prossimo, di salire ad alta quota in direzione Val Seriana, dove si sta sperimentando la coltivazione delle mele.

«In questi anni – spiega il direttore di Confagricoltura Bergamo Aldo Marcassoli – la raccolta self service ha avuto un incremento notevole, nonostante nel nostro territorio la frutticoltura sia più a dimensione familiare. È un’attività che seguiamo a 360 gradi, anche attraverso la novità rappresentata da questo percorso che, oltre al risparmio, garantisce alle famiglie cibi sicuri e di qualità e le invoglia a trascorrere il tempo libero a contatto con la natura».

Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 28 giugno: la mappa completa

© riproduzione riservata