Conte: «Contro la Roma 11 leoni
Giocheremo una grande partita»

Conte: «Contro la Roma 11 leoni Giocheremo una grande partita»

Antonio Conte è sicuro: «Contro la Roma disputeremo una grande partita, mi attendo di vedere in campo undici leoni». Il mister atalantino ha già archiviato il clamoroso ko intrasettimanale in Coppa Italia contro il Lumezzane al Comunale ed è convinto che l'aria di campionato rilancerà i nerazzurri, attesi domenica 29 novembre dalla Roma allo stadio (ore 15). «Sono il primo a essere arrabbiato per la prestazione di giovedì in Coppa, ma ora c'è da pensare alla Roma. I giocatori dimenticheranno quel che è successo contro il Lumezzane e si sintonizzeranno di nuovo sul campionato, torneo nel quale siamo reduci dall'importante vittoria di Siena, non dimentichiamolo».

Conte non dimentica, però, e lancia un avvertimento per il futuro: «Bisogna avere rispetto di ogni avversario e bisogna sudare, lavorare sempre tanto. Chi non suda può anche andarsene. A gennaio le porte sono aperte per chi non vuole rimanere».

L'avversario, da non sottovalutare, è la Roma. «Sì, i giallorossi sono una squadra molto pericolosa che non merita assolutamente la posizione di classifica attuale. Purtroppo per noi la Roma ha anche un Totti in grande forma, ma spero che Francesco dopo la tripletta al Bari non si ripeta a Bergamo. Comunque noi siamo pronti a sfruttare il fattore casalingo».

Conte è ermetico sullo schieramento: «Ho già in mente la formazione anti-Roma, ma non la dico. Doni? Vedremo, comunque non è scontato che giochino Tiribocchi e Acquafresca in attacco soltanto perché hanno segnato tutti e due a Siena».

Se Conte non parla, si può comunque ipotizzare lo schieramento nerazzurro che dovrà tentare di strappare almeno un pareggio contro i giallorossi. Manfredini e Valdes sono stati convocati, ma il primo dovrebbe sedersi in tribuna, mentre il secondo al massimo sarà in panchina. Squalificato Peluso, infortunati Barreto e Radovanovic, in difesa dovrebbero giocare Talamonti e Bianco come centrali, a centrocampo ci sarà il rientro di Guarente dopo lo stop per la squalifica e Ceravolo è favorito per la corsia destra perché Ferreira Pinto non è ancora al 100%.

In attacco si va verso la conferma di Tiribocchi-Acquafresca con Doni in panchina. E un Doni in panchina a Bergamo per scelta tecnica è una notizia decisamente inedita.

Le probabili formazioni
ATALANTA (4-4-2): Consigli; Garics, Talamonti, Bianco, Bellini; Ceravolo, De Ascentis, Guarente, Padoin; Tiribocchi, Acquafresca. In panchina: Coppola, Pellegrino, Madonna, Caserta, Valdes, Ferrera Pinto, Doni. All. Conte.
ROMA (4-2-3-1): Julio Sergio; Motta, Mexes, Burdisso, Riise; Brighi, Pizarro; Perrotta, Menez, Vucinic; Totti. In panchina: Doni, Juan, Cicinho, Faty, Taddei, Baptista, Okaka. All. Ranieri.
Arbitro: Tagliavento di Terni (Copelli e Di Liberatore; Pinzani).
In tv: Sky Calcio 3 e Premium Calcio 3.

© RIPRODUZIONE RISERVATA