Giovedì 04 Ottobre 2012

Denis nelle mire dell'Inter
Una voce senza fondamento

Torna la voce su Denis nelle mire dell'Inter. E, come ad agosto, è «La Gazzetta dello Sport» a riportare le indiscrezioni sull'attaccante atalantino. Nell'affare entrerebbe anche il difensore Silvestre che finora non ha convinto tra i milanesi e potrebbe essere ceduto in prestito, guarda caso all'Atalanta, nella campagna di riparazione di gennaio.

È vero che le vie del calciomercato sono infinite, ma oggi - come ad agosto - questa potenziale trattativa ci sembra un po' una bufala. Perché è vero che l'Inter dovrà per forza rinforzarsi in attacco a gennaio (ha in organico tre soli attaccanti affidabili, ovvero Milito, Palacio e Cassano che oltretutto punta di ruolo non è), ma è altrettanto improbabile che l'Atalanta ceda il suo bomber.

Denis finora non sta offrendo un rendimento esaltante, ma è l'unico, serio terminale offensivo dei nerazzurri bergamaschi, una garanzia nella corsa alla salvezza. È un giocatore assolutamente fondamentale che il club atalantino potrebbe magari cedere, soltanto a un prezzo folle, fuori mercato. E l'Inter di questi tempi ha il braccino decisamente corto, per cui stiamo parlando proprio di fantascienza.

E anche la strada Silvestre non è molto praticabile. Perché è vero che l'Atalanta ha attualmente diversi giocatori infortunati in quel ruolo, ma l'organico dei centrali dell'Atalanta nel complesso è coperto più che discretamente. Per cui Silvestre non sarebbe una priorità.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata