Noleggio con conducente abusivo e furgone modificato, 600 euro di multa a un 72enne

Noleggio con conducente abusivo e furgone modificato, 600 euro di multa a un 72enne

La Polizia lo ha fermato e controllato nei pressi del ponte di Paderno d’Adda.

La Polizia Stradale di Treviglio ha identificato e sanzionato, nella giornata di giovedì 5 maggio, un uomo di 72 anni che era alla guida di un mini-bus identificato come trasporto professionale di persone, che, invece, non aveva l’abilitazione obbligatoria oltre ad aver modificato il veicolo per aumentare il numero di posti a sedere.

A bordo si trovavano tre dipendenti di una ditta della provincia di Monza Brianza.

L’uomo al volante, benché avesse di patente di guida valida e idonea per guidare quel veicolo, non era in possesso dell’iscrizione al ruolo (rilasciata dalla Provincia) e obbligatoria per effettuare un trasporto professionale.

L’ispezione al veicolo ha consentito anche di accertare che erano state effettuate modifiche alle caratteristiche strutturali del mezzo: erano stati aggiunti 5 posti a sedere in più, trasformando l’autovettura in un vero e proprio minibus.

Il 72enne è stato sanzionato per aver effettuato modifiche alle caratteristiche costruttive del veicolo (che è stato sottoposto a fermo amministrativo in attesa di una revisione straordinaria presso gli uffici della Motorizzazione) e per violazione dell’obbligo dell’iscrizione a ruolo: in tutto dovrà sborsare oltre 600 euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA