Stezzano, lite tra fratelli: i carabinieri trovano 4 chili di droga e oltre 20 mila euro

Stezzano, lite tra fratelli: i carabinieri trovano 4 chili di droga e oltre 20 mila euro

Venti panetti nascosti dietro il battiscopa della cucina. Condotti in caserma per accertamenti, sono stati dichiarati in arresto in attesa del giudizio direttissimo

Nella mattinata di domenica 11 luglio i Carabinieri di Bergamo hanno arrestato due fratelli di Stezzano, trovati in possesso di circa 4 chili di droga ed oltre 20 mila euro. I militari della stazione locale sono intervenuti in una palazzina del centro dov’era stata segnalata una lite. Entrati nell’appartamento di uno dei due, hanno subito notato un forte odore di cannabis, in merito al quale il proprietario dell’abitazione ha provato a giustificarsi dicendo che aveva appena fumato dello stupefacente con un amico.

I carabinieri però, insospettiti dalla risposta piuttosto evasiva, hanno perquisito gli ambienti della casa rinvenendo, nascosti sotto il materasso della camera da letto, 1 chilo di marijuana, mentre 700 grammi di hashish sono stati trovati nella cassaforte presente in un’altra camera da letto, insieme alla somma in contante di oltre 20 mila euro. In cucina invece, custoditi nei cassetti, sono stati rinvenuti cellophane per l’impacchettamento della sostanza, 3 bilancini di precisione e coltelli utilizzati per tagliare la droga.

A seguito di altre verifiche, i militari hanno poi perquisito anche la casa del secondo fratello, trovando nascosti, dietro un battiscopa della cucina, 20 panetti di hashish per un totale di 2 chili, e in un cassetto di un mobile della camera da letto altri 20 grammi circa di marijuana e 100 euro in contanti.

I due fratelli sono stati condotti in caserma e dichiarati in stato di arresto, in attesa del giudizio direttissimo in programma lunedì davanti al Giudice del Tribunale di Bergamo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA