Mercoledì 02 Luglio 2014

Malore mentre lavora sul tetto

Muore pensionato di Barbata

I vigili del fuoco sono intervenuti a Barbata, per far salire sul tetto i soccorritori del pensionato

Un infarto lo ha stroncato mentre era intento a sistemare alcune tegole sul tetto della casa di un amico, una villetta singola situata nella nuova zona residenziale di Barbata, in via Petrarca.

Il malore non ha lasciato scampo a Matteo Castelli, pensionato 65enne di Sola, per il quale a nulla è servito l’intervento del personale medico del 118 accorso sul posto poco dopo l’accaduto.

A trovarlo senza vita sdraiato sulla copertura in coppi è stato l’amico e proprietario di casa, che poco prima era sceso in cortile per prendere degli attrezzi da lavoro. I due stavano appunto sistemando alcune tegole del tetto senza alcun problema, con Matteo Castelli che fino a quel momento non aveva dato segnali che potessero lasciar presupporre l’arrivo del malore fatale.

L’amico è sceso a prendere ciò che serviva a completare il lavoro e una volta risalito si è trovato davanti alla drammatica scena: il pensionato giaceva privo di sensi nella parte ovest del tetto, vicino al canale di scolo. Immediatamente ha compreso la gravità della situazione: il pensionato infatti non dava segni di vita ed è così scattato l’allarme.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 2 luglio

© riproduzione riservata